Sassofeltrio, la Terrazza del Montefeltro sorge su uno sperone roccioso all’ombra della Repubblica di San Marino.

Dalla sua sommità puoi godere di una vista emozionante su tutta la Valle del Conca fino al mare Adriatico.

Il comune, da poco entrato a far parte della provincia di Rimini e della regione Emilia  Romagna, fino al giugno 2021 era sotto la provincia di Pesaro-Urbino nelle Marche.

La storia di Sassofeltrio è travagliata.
Proprio grazie alla sua posizione strategica il borgo è stato a lungo conteso tra i Malatesta e i Montefeltro, fino al 1463, data in cui Federico da Montefeltro in persona conquista il territorio e trasforma il castello in una struttura difensiva, incaricando delle migliorie il più grande architetto militare del tempo: Francesco di Giorgio Martini.

Purtroppo, di questa costruzione oggi non c’è più traccia, anche se il nome Rocca rimane per indicare il luogo dove un tempo sorgeva la fortezza.

Esperienze da non perdere

Passeggiare nel centro storico del paese e affacciarsi dalla terrazza del Belvedere per godere del meraviglioso paesaggio che si apre all’orizzonte.

Addentrarsi nel Sentiero delle Acque sulfuree di Valle Sant’Anastasio, a piedi o in bicicletta e scoprire un paesaggio in continuo mutamento, tra fitti boschi che si aprono su vedute mozzafiato.

Scoprire il museo permanente Piccole Storie di Guerra appena inaugurato che sussurra le storie provenienti da tutte le guerre e missioni di pace attraverso libri, giornali d’epoca, divise storiche.

Affrontare le sfide di percorsi adrenalinici e sfidare i vostri sensi sulle piste da motocross.

Percorrere a piedi o a cavallo uno dei numerosi sentieri che attraversano la valle sottostante il borgo, come il Sentiero dell’Amore e il sentiero CAI Sorgenti del Marano.

Gli eventi principali

Rocca d’Estate

La Rocca d’Estate nasce come manifestazione canora per dare la possibilità ai bambini e ragazzi della vallata e non solo, di esibirsi su di un palco davanti a centinaia di persone.
Tra musica dal vivo e intrattenimenti nello spettacolare scenario della Rocca di Sassofeltrio, tutti sono vincitori.

Periodo: fine luglio

Sagra Fagioli e Cotiche

Quando il caldo estivo lascia spazio ai tepori autunnali, a Fratte di Sassofeltrio va in scena una delle sagre paesane più attese, la Sagra dei Fagioli con le cotiche. È il tempo dei sapori rurali, dei piatti contadini e delle autentiche atmosfere romagnole.

Periodo: fine settembre

Sassofeltrio a tavola

Qui protagonisti sono i sapori contadini, come la tipica zuppa Fagioli con le cotiche, un piatto va cucinato senza fretta: la salsa di pomodoro sobbolle lentamente, i fagioli e le cotiche si profumano delle spezie e insieme vengono adagiati su una bruschetta fumante.

Leggi le ultime news

Villa-Marconi-Cattolica
31 Maggio 2024

Guglielmo Marconi a Cattolica

A Cattolica sorge una bellissima villa in stile Liberty che ospitò uno degli scienziati italiani più famosi del XIX secolo, Guglielmo Marconi.
Chiesa-della-Pace-di-Trarivi-foto-archivio-provincia-Rimini-PH-Paritani
16 Maggio 2024

Giornata Internazionale dei Musei 2024 – iniziative in Valconca

La Giornata Internazionale dei Musei 2024 è l'occasione per riscoprire scoprire il ricco patrimonio culturale e naturale della Valconca.
Ponte-del-1-maggio-in-Valconca-foto-di-Remo-Magnani
29 Aprile 2024

Cosa fare per il ponte del 1° Maggio in Valconca

Storia, borghi storici, bellezze naturalistiche, il Ponte del 1° maggio è il momento perfetto per visitare la Valconca.
Valconca-Trail-i-sentieri-della-Valconca

Valconca trail – camminando e pedalando per la Valle delle Vacanze

3 modi di scoprire la Valconca, a piedi, in mountain bike, con la bici da turismo. 18 itinerari, 480 Km di percorsi che si snodano tra gli 11 comuni della Valle. Tutto questo è il progetto Valconca trail.
Pagnotta di Pasqua di Monte Colombo
24 Marzo 2024

La Pagnotta di Pasqua di Monte Colombo

La Pagnotta di Monte Colombo è un dolce della tradizione pasquale del territorio della Valconca.
Processione del Venerdì Santo di Montefiore Conca
23 Marzo 2024

I riti del Venerdì Santo in Valconca

I borghi della Valconca nel Venerdì Santo diventano palcoscenici vivi, con rievocazioni storiche che coinvolgono tutta la Comunità.
Giustiniano-Villa
20 Marzo 2024

Giustiniano Villa

Giustiniano Villa è il Poeta Ciabattino di San Clemente che con la sue Zirudèle ha saputo cantare le mille contraddizioni del suo tempo.
La Fogheraccia di San Giuseppe in Valconca
16 Marzo 2024

La Fogheraccia di San Giuseppe, un rito di ieri e di oggi in Valconca

La Fogheraccia di San Giuseppe è un rito romagnolo che affonda le sue radici nella civiltà contadina, per questo è così sentito in Valconca.