S. Giovanni in Marignano è un borgo dai mille volti: Porta della Valconca, Granaio dei Malatesta e uno dei Borghi più belli d’Italia.

Perfettamente posizionato tra l’energia della Riviera romagnola e la tranquillità delle colline, è considerato la Porta della Valconca con cui condivide lo stile di vita e l’eredità storica.

È noto come il Granaio dei Malatesta, per aver custodito il prezioso grano della signoria in epoca medievale.

Riconosciuto tra i Borghi più belli d’Italia il paese conserva intatta la sua eredità culturale che puoi ancora leggere passeggiando nel Centro Storico: nell’architettura, nei monumenti, dal medioevo all’800.

San Giovanni, con le sue campagne circostanti è il luogo ideale per gli amanti degli sport, grazie alla presenza di numerosi centri ippici, un rinomato campo da golf a 18 buche e i sentieri segnalati percorribili a piedi e in bicicletta.

Esperienze da non perdere

Un aperitivo nel centro storico sorseggiando i pregiati vini locali,circondati dall’atmosfera di un borgo ottocentesco.

Visitare il Teatro Massari, un piccolo teatro all’Italiana completamente affrescato, dall’atmosfera intima.
Lasciarti stupire dallo splendido sipario del teatro che racconta in un solo luogo le due anime di S.Giovanni: il grano e il vino. Qui è infatti rappresentata la Dea delle Messi Cerere che sorveglia il borgo, insieme ai putti che reggono tralci di viti.

Passeggiare per il Centro Storico con il naso all’insù alla scoperta della San Giovanni ottocentesca, i palazzi nobiliari, le chiese, le torri e l’antico ponte.

Scoprire il Centro Storico alla ricerca della San Giovanni malatestiana, le mura, i bastioni, l’impianto urbanistico, le fosse granaie.

Immergerti nell’atmosfera raccolta della Chiesa di S. Lucia e alzare lo sguardo verso l’affresco miracoloso della Madonna in trono con Bambino e i Santi Rocco e Sebastiano.

Esplorare il territorio a piedi, in bicicletta, a cavallo lungo i numerosi sentieri segnalati alla scoperta di antiche chiese e vedute rurali.

Passeggiare lungo il fiume Conca alla ricerca delle diverse specie di uccelli che qui nidificano.

Lasciarti stupire dalla Chiesa di S.Giovanni Battista a Isola di Brescia, piccolo gioiello appena fuori dal centro che contiene una prestigiosa collezione di 23 quadri, capolavori di artisti ottocenteschi della corte papale.

Fare shopping nel distretto commerciale, con gli outlet di importanti firme internazionali della moda.

Gli eventi principali

La Notte delle Streghe

San Giovanni in Marignano è un borgo attivo tutto l’anno, tuttavia, la sua festa più famosa è La Notte delle Streghe, a giugno, intorno alla notte di S. Giovanni.
In queste serate puoi rivivere tutta l’atmosfera di magia e meraviglia tra spettacoli teatrali, allestimenti a tema, bancarelle con prodotti tipici e iniziative legate al mondo delle streghe.

Periodo: metà giugno

Il Capodanno del Vino e Palio della pigiatura

Settembre è caratterizzato dal Capodanno del Vino e Palio della pigiatura, un evento che ti catapulta nella San Giovanni di inizio ‘900.

Periodo: fine settembre

L’Antica Fiera di Santa Lucia

L’Antica Fiera di Santa Lucia, è l’evento che apre i festeggiamenti del periodo natalizio. È una fiera secolare, con una storia di quasi mille anni che rinnova la tradizione dei mercati antichi.

Periodo: dicembre

S.Giovanni a tavola

S.Giovanni in Marignano è famoso per le sue numerose osterie storiche con i piatti tradizionali della cucina romagnola, dai cappelletti ai passatelli, al castrato il tutto accompagnato dall’imperdibile piadina.

Accanto ai ristoranti storici sono nati numerosi locali che fanno dell’innovazione culinaria la loro bandiera, nel centro storico o nei dintorni, con eccellenze locali ed estere.

Sulla tavola non possono mancare i vini del territorio, dal Sangiovese alla Rebola, al Trebbiano.

Leggi le ultime news

Villa-Marconi-Cattolica
31 Maggio 2024

Guglielmo Marconi a Cattolica

A Cattolica sorge una bellissima villa in stile Liberty che ospitò uno degli scienziati italiani più famosi del XIX secolo, Guglielmo Marconi.
Chiesa-della-Pace-di-Trarivi-foto-archivio-provincia-Rimini-PH-Paritani
16 Maggio 2024

Giornata Internazionale dei Musei 2024 – iniziative in Valconca

La Giornata Internazionale dei Musei 2024 è l'occasione per riscoprire scoprire il ricco patrimonio culturale e naturale della Valconca.
Ponte-del-1-maggio-in-Valconca-foto-di-Remo-Magnani
29 Aprile 2024

Cosa fare per il ponte del 1° Maggio in Valconca

Storia, borghi storici, bellezze naturalistiche, il Ponte del 1° maggio è il momento perfetto per visitare la Valconca.
Valconca-Trail-i-sentieri-della-Valconca

Valconca trail – camminando e pedalando per la Valle delle Vacanze

3 modi di scoprire la Valconca, a piedi, in mountain bike, con la bici da turismo. 18 itinerari, 480 Km di percorsi che si snodano tra gli 11 comuni della Valle. Tutto questo è il progetto Valconca trail.
Pagnotta di Pasqua di Monte Colombo
24 Marzo 2024

La Pagnotta di Pasqua di Monte Colombo

La Pagnotta di Monte Colombo è un dolce della tradizione pasquale del territorio della Valconca.
Processione del Venerdì Santo di Montefiore Conca
23 Marzo 2024

I riti del Venerdì Santo in Valconca

I borghi della Valconca nel Venerdì Santo diventano palcoscenici vivi, con rievocazioni storiche che coinvolgono tutta la Comunità.
Giustiniano-Villa
20 Marzo 2024

Giustiniano Villa

Giustiniano Villa è il Poeta Ciabattino di San Clemente che con la sue Zirudèle ha saputo cantare le mille contraddizioni del suo tempo.
La Fogheraccia di San Giuseppe in Valconca
16 Marzo 2024

La Fogheraccia di San Giuseppe, un rito di ieri e di oggi in Valconca

La Fogheraccia di San Giuseppe è un rito romagnolo che affonda le sue radici nella civiltà contadina, per questo è così sentito in Valconca.